Calciomercato Milan: la nuova epoca dei rossoneri

Calciomercato Milan: la nuova epoca dei rossoneri

Il Milan ha dato inizio a un nuovo progetto, optando per l’arrivo di Mihajlovic, un motivatore con molta esperienza di campo da giocatore, che ha fatto cose egregie alla Sampdoria. Dopo gli ultimi anni bui, la famiglia Berlusconi pare intenzionata a tornare a spendere, con una cifra pari a circa 70 milioni da investire subito, alla quale si affiancherà un investimento del nuovo socio Mr. Bee, che dovrebbe arricchire le casse di altri 100 milioni.

Un mercato quello del Milan vecchio stampo insomma, anche se qualche rossonero dovrà necessariamente essere sacrificato per far spazio agli uomini desiderati dal nuovo tecnico, in grado di interpretare al meglio le sue indicazioni e il suo stile di gioco.

In uscita:

Un protagonista delle passate stagioni transitorie rossonere sembrava destinato a dire addio nel corso di questo calciomercato Milan. Si tratta dell’ex romanista Mexes, che è stato fin da subito bocciato da Mihajlovic.

Probabilmente si tratta di un calciatore un po’ troppo appariscente fuori dal campo per i gusti di Mihajlovic, che non ne ha apprezzato neanche la poca concentrazione in allenamento. Il legame tra il calciatore e la famiglia Berlusconi però è molto stretto e così la dirigenza ha convinto il tecnico a scendere a compromessi.

C’è stato il rinnovo di Mexes, ma Mihajlovic ha strappato a Berlusconi la promessa di ricevere un nuovo difensore, così da fare del francese una riserva a tutti gli effetti. Infine si è conclusa rapidamente e in maniera positiva la trattativa che porterà El Sharawy via da Milano.

Il giovane faraone non è mai realmente esploso in rossonero, ma si è anche ritrovato in uno dei peggiori periodi del club, subendo inoltre più di un infortunio grave. Questo è il momento del ritorno al 100% ma Mihajlovic ha bisogno di gente dura in campo, e così, anche in nomme di un recupero delle finanze sperperate, si è deciso di sacrificare uno dei giocatori con maggior mercato.

Il giovane nazionale andrà così al Monaco. L’accordo tra le due parti è stato già raggiunto e il calciatore ha accettato la destinazione. Il Monaco batte così la concorrenza dello United, che dopo Darmian stava pensando a un nuovo colpo italiano.

ecco il calciomercato del milan
In entrata:

Il Milan nel calciomercato di quest’anno sarà molto ricco, e finalmente Galliani potrà sbizzarrirsi. Lo dimostra ad esempio l’attenzione mostrata per calciatori come Kongodbia e Martinez. Nessuno dei due è arrivato, ma al loro posto l’ad rossonero ha ottenuto il giovane Bertolacci dalla Roma, futuro campioncino della nazionale, e Bacca, vincitore col Siviglia delle ultime due Europa League.

Gran colpi offensivi, anche se il Milan necessita di operazioni importanti soprattutto nel reparto difensivo. Troppi i gol subiti in passato e proprio per questo Mihajlovic chiede insistentemente che si prenda un giocatore che aveva alla Sampdoria in prestito, il giovane Romagnoli.

Si tratta, insieme a Rugani, di uno dei difensori più forti della serie A, ma la Roma, proprietaria del cartellino, chiede ben 30 milioni.

Il Milan per adesso si è spinto fino ai 18-20, ma l’accordo pare decisamente complicato. Intanto è arrivato anche José Mauri dal Parma, che si è definito un giovane Gattuso, mentre dall’estero continuano le voci su Witsel della Dinamo Mosca. Il giocatore ha aperto al Milan, ma il club chiede cifre che superano i 30 milioni.