Trading online con le materie prime

Trading online con le materie prime

Trading online

Il trading online è definito come la compravendita di strumenti finanziari mediante internet, senza la necessità di recarsi in un luogo fisico dove fare le contrattazioni. Il servizio consente, mediante apposite piattaforme, di trattare sia l’acquisto sia la vendita di numerosi strumenti finanziari, come per esempio le azioni, le obbligazioni, i futures, i titoli di stato, le valute e le materie prime. Il vantaggio principale risiede nel fatto che non vi sono commissioni che vengono richieste a chi investe oltre alla possibilità di ottenere numerose informazioni sull’andamento, controllando i grafici.

Trading sulle materie prime

Le opzioni binarie per fare trading con le materie prime offre numerose potenzialità grazie alla natura degli strumenti finanziari che sono associati a questa tipologia di investimento. La contrattazione delle materie prime non necessita di grandi conoscenze ed è possibile iniziare ad operare nel mercato informandosi sull’andamento dei prezzi e dei mercati su siti specializzati. È importante capire come si comportano le materie prime in occasioni di eventi specifici che possono modificarne il prezzo. Trattandosi di materie prime è anche importante capire come la componente stagionale incida sui prezzi e quindi valutare come e quando intervenire nel mercato. Operando nel mercato delle materie prime è importante sapere che vi può essere una forte volatilità che può determinare guadagni elevati anche nel giro di pochi minuti. Ovviamente sono possibili anche ingenti perdite nel breve periodo, proprio in funzione del cambiamento repentino dei prezzi. Come per altre forme di investimento è sempre bene fissare dei limiti di stop, per evitare che si possa incorrere nella perdita totale del capitale.

Materie prime per il trading

Sono molteplici le materie prime sulle quali si possono effettuare investimenti tramite le piattaforme online, in modo da poter differenziare i possibili investimenti e sfruttare al meglio il mercato per ottenere dei buoni guadagni. Le materie prime sulle quali si può investire sono: l’oro, l’argento, il platino, il rame, oltre ad altri metalli, il petrolio, il gas naturale, l’olio combustibile, il cotone, lo zucchero, il caffè, la soia e il mais. L’investimento nelle materie prime può avvenire mediante i futures o tramite gli EFT. Gli Exchange Traded Fund sono degli strumenti finanziari che trattano al loro interno un certo numero di materie prime. Gli investimenti tramite gli ETC (Exchange Traded Commodities), non dovendo avere al loro interno una certa variabilità dei prodotti, possono contenerne uno solo: sono più difficili da utilizzare e possono risultare maggiormente insidiosi.

Opzioni binarie sulle materie prime

Un ulteriore possibilità di investimento sulle materie prime è quello tramite le opzioni binarie, questo strumento consente di investire in un campo stabile anche quando vi è una notevole instabilità dei mercati. Questo perché le materie prime solitamente sono influenzate in maniera molto evidente solo da eventi eccezionali come per esempio la siccità, le inondazioni, la neve, il gelo, eventi che comunque possono essere previsti con un buon margine di tempo.

Analisi fondamentale per aumentare le probabilità di guadagno

Analisi fondamentale per aumentare le probabilità di guadagno

Per guadagnare con il trading online, forex, CFD, indici, commodity, è necessario conoscere le dinamiche dei mercati finanziari, cioè come reagiscono i valori del sottostante in relazione ai vari mutamenti economici. Di conseguenza è necessario fare analisi fondamentale, o affidarsi ad analisi di professionisti, per migliorare i propri rendimenti e ridurre il rischio di perdite insito nel trading online.

Che cos’è l’analisi fondamentale

Analisi fondamentale ed analisi tecnica

L’analisi fondamentale ha lo scopo di prevedere il valore che un investimento potrà acquistare in un futuro prossimo, o meno, in modo da orientare i propri investimenti in base a tale previsione.
Per capire cos’è l’analisi fondamentale nel trading online è necessario anche introdurre il concetto di analisi tecnica, ritenuta opposta all’analisi fondamentale, infatti mentre questa è basata sui grafici e di conseguenza si guardano gli andamenti passati per prevedere quale sarà l’andamento futuro, l’analisi fondamentale è basata sulle notizie, dati reali, che quotidianamente arrivano dal mondo economico.

Le informazioni da interpretare dipendono di volta in volta dal settore in cui si opera, ciò vuol dire che se l’analisi fondamentale deve essere applicata al forex si terranno in considerazione determinati elementi, mentre se riguarda azioni o materie prime, gli elementi da considerare saranno altri.

Su cosa è basata l’analisi fondamentale

Domanda-offerta, solidità patrimoniale

Qualunque sia il settore in cui si decide di operare non si può prescindere da due importanti fattori: domanda ed offerta. All’aumentare della domanda di acquisto di un prodotto, ad esempio oro, monete, azioni, il valore tende ad aumentare, stessa sorte se diminuisce l’offerta.

Tendenza opposta, invece, nel caso in cui vi sia una diminuzione della domanda o un aumento dell’offerta, in questo caso, infatti, la scarsa appetibilità del prodotto o l’elevata quantità disponibile portano il valore a diminuire.
Nel caso in cui l’analisi fondamentale sia diretta a determinare il probabile valore di azioni o indici deve essere valutata anche la solidità della società emittente tenendo il considerazione il patrimonio, il reddito e i vari dati micro e macro economici.

Su cosa è basata l'analisi fondamentale
Analisi fondamentale nel forex

Politica economica e ricchezza del Paese per determinare il valore di una valuta

Un settore in cui l’analisi fondamentale è ricca di dati da cui è possibile far emergere suggerimenti per il trading online, è il forex, o mercato delle valute. Di sicuro è il settore del trading online più conosciuto e quello in cui è più facile reperire notizie e dati economici, ma anche quello in cui le variabili da considerare prima di fare un investimento sono più numerose.

In particolare, l’analisi fondamentale nel forex, oltre a dover considerare domanda ed offerta di una determinata moneta, tiene in considerazione anche altri fattori. Importante nel forex è considerare le decisioni delle Banche Centrali, queste determinando il costo del denaro e la quantità di una determinata moneta circolante andranno ad incidere direttamente sull’andamento al rialzo o al ribasso della moneta.

Tra i fattori che l’analisi fondamentale tiene in considerazione nel forex vi è anche il PIL dei Paesi in cui una determinata moneta circola, il livello dell’occupazione, scorte di magazzino, esportazioni, importazione, insomma tutti quei fattori che possono determinare la domanda ed offerta della moneta.

Altrettanto importante valutare le decisioni di politica economica adottate dai vari governi. È quindi palese che tali variabili sono difficili da coordinare da chi non è professionista nel mondo economico, nonostante ciò non è detto si debba rinunciare a tutti i vantaggi dell’analisi fondamentale.

Fai da te o servizi professionali

Affidarsi ai professionisti per l’analisi fondamentale

Visto il numero di informazioni da considerare, per il trader non è facile determinare da solo il possibile andamento futuro di un asset in quanto le diverse variabili devono essere coordinate. Per questo motivo nel trading online può essere consigliato affidarsi a chi professionalmente esegue tali studi e quindi determina il possibile andamento di un asset.

Nella maggior parte dei casi i servizi di analisi fondamentale sono a pagamento, ma vi sono in rete anche broker che mettono a disposizione di coloro che aprono un conto per il trading online dei segnali di trading gratuiti, gli stessi sono frutto di calcoli algoritmici e sono in grado di delineare la probabilità che un asset assuma un valore al rialzo o al ribasso.
Fare affidamento sull’analisi fondamentale non azzera il rischio di perdite, fosse così tutti sarebbero ricchi, ma permette di controllare il rischio e avere maggiori probabilità di guadagno.