Nuova collezione MICHAEL KORS DONNA Primavera Estate 2016 by Elsa Boutique

Nuova collezione MICHAEL KORS DONNA Primavera Estate 2016 by Elsa Boutique

La nuova collezione Michael Kors per donna Primavera – Estate 2016 nasce per stupire ed accattivare ogni donna che vuole unire la praticità a una femminilità ammiccante, pur mantenendosi su un gusto estetico semplice, seppur raffinato. Sullo shop online di Elsa Boutique (dedicato ad abbigliamento, borse, scarpe e accessori, sia per uomo sia per donna) questa collezione si trova per intero, con prezzi che si mostrano attenti a tutte le tasche, senza perdere mai di vista la qualità, che non è mai assente.
Lo stile di Michael Kors e della sua collezione gioca sulle contrapposizioni e non lo nasconde affatto: i suoi contrasti prendono vita per far sposare la seduzione con la comodità, a partire da un tailoring che adocchia al maschile, al quale si mischia una sottile malizia, tipica della femminilità, grazie a pizzi e volants, un po’ romantici e un po’ temerari. Al look dalle atmosfere fortemente urbane si aggiungono elementi che donano un tocco di nonchalance, che appare come rilassata. Le pieghe rendono fresco ed elegante ogni movimento di chi indosserà questi capi e i colori, apparentemente rustici e forti, si alternano alla delicatezza dei toni pastello. Il tutto è stato studiato sicuramente per donare alla collezione uno stile di naturale e, allo stesso tempo, sofisticato. Per farsi un’idea, basta guardare gli abiti corti (semplici o con stampe, lunghi oppure corti) e le tute in jersey, dalle forme adatte alla vita di tutti i giorni, ma dalle fantasie raffinate e dal total black che non passa inosservato, grazie a piccole cinture che fanno la differenza, in un contesto monocolore. Lo stesso discorso si può applicare ai top senza maniche e a quelli a pieghe (di cui vi è una versione con dei gioielli d’abbellimento), così come alle maglie con zip e alle camicie leggere, che uniscono l’eleganza della seta alla sportività di laccetti e catene. E se le camicie di seta hanno anche dei cravattini molto dandy oppure mostrano una gradevole originalità nella versione incrociata, le atmosfere dei contrasti di questa collezione per donna di Michael Kors Primavera -Estate 2016 spiccano notevolmente nella poca differenza che c’è tra i pantaloni da jogging (dal taglio sinuoso e sensuale) e quelli classici in fresco lana, che presentano un’essenza leggermente sportiva, così come i pantaloni skinny, che esaltano le gambe in maniera elegante, ma che le rendono frivole attraverso zip borchiate.

Per quanto riguarda le scarpe, sullo shop online di Elsa Boutique la collezione Primavera-Estate per donna di Michael Kors presenta calzature per tutti i gusti, a partire da comode sneakers, semplici o in eco-pelle e con dettaglio lucido, che nascono per essere indossate tutti i giorni. Per le occasioni speciali, invece, si passa dalle scarpe (e sandali) con tacco alto e plateau, classiche décolleté e monocolore, a quelle lucide, alcune delle quali hanno tacchi più bassi. Non mancano i sandali, con motivi pitonati e con zeppe in rafia, adatti soprattutto alla piena estate. Non passano mai di moda nemmeno i sandali infradito, presenti in diverse altezze e amate soprattutto dalle giovani donne (soprattutto quelle basse).
Le borse, invece, puntano sul colore unico e dai toni pastello, anche se sono arricchite da gioiellini e portachiavi. Anche gli accessori, nello specifico i portafogli (piuttosto grandi e con tasche capienti) puntano sul monocolore e sulle tonalità pastello.

Andando nello shop online di Elsa Boutique, quindi, si possono trovare facilmente tutti i tipi di capi della collezione per donna di Michael Kors Primavera-Estate 2016, basta selezionare ciò che si vuole accedendo al sito, che, per ogni prodotto, presenta la sua descrizione e permette di vederlo da varie angolazioni, per avere idee più precise. Prima di selezionare ciò che si vuole acquistare e inserirlo nel carrello (o nella lista dei desideri, se ancora non si vuole comprare nulla), è possibile scegliere taglia, colore e persino fascia di prezzo, nel caso si abbia già in mente quanto si vorrà spendere, senza sforare il proprio budget. Con il primo acquisto si potrà avere già uno sconto del 10%, occorre solo inserire(dopo l’apertura di un account), un codice promozionale, facilmente reperibile (perché ben visibile) in ogni pagina del sito. Vi è anche una pagina dedicata ai saldi, dove si possono trovare tutti i capi in saldo che fanno parte delle varie collezioni. Della collezione di Michael Kors, ad esempio, ci sono in saldo impermeabili, bomber, piumini, giacche in eco-pelle e in tessuto. Inoltre, si può avere assistenza gratuita, grazie al numero verde 800 188 630, ma, soprattutto, ricevere assistenza in tempo reale anche tramite l’applicazione whatsapp (Elsa Sos Fashion, +39 3892031795). In questo modo, si possono avere anche informazioni extra nonché chiarire eventuali dubbi. Per quanto riguarda la spedizione, è gratis in tutto il mondo, per una spesa che supera i 100 euro.

In occasione della festa della mamma abbiamo attivato un codice speciale del 20% applicabile su tutti gli ordini che sarà valido fino all’8 maggio 2016.

badge-sconto10-180

Cialde Nespresso: Considerazioni sul Prezzo

Cialde Nespresso: Considerazioni sul Prezzo

Il caffè espresso buono come al bar

 

Sono molti gli italiani che da anni ormai optano per acquistare una macchina per caffè espresso di buona marca, in modo da poter sorseggiare seduti comodamente a casa propria un caffè degno di uno dei migliori bar del centro.

Il brand Nespresso, leader nel settore, propone alla propria clientela una vasta gamma di cialde capaci di soddisfare i palati più esigenti e sofisticati.

 

Rapporto qualità prezzo delle cialde Nespresso

 

Quando si desidera bere un buon caffè bisogna partire dal presupposto che la qualità ha un suo prezzo così come anche la vastità della gamma.

Nespresso propone sul mercato delle cialde dal valore unitario di circa 39 centesimi, esse sono acquistabili sia su internet, presso boutique del marchio o ancora attraverso ordini telefonici.

Logicamente i prezzi non sono quelli più bassi ma senza ombra di dubbio la resa è la migliore.

Per venire incontro alla clientela il marchio ha pensato di promuovere le sue cialde con prezzi accattivanti per chi ne comprasse un numero elevato, sono inoltre facilmente reperibili cofanetti con diverse tipologie di gusto.

Le Capule della Nespresso in vendita online

L’originalità paga, ma le cialde compatibili risparmiano

 

Sono molte le aziende sul mercato che hanno deciso di proporre cialde di caffè utilizzabili con la macchina Nespresso, se ne desume quindi che i prodotti non marcati con il brand internazionale costino notevolmente meno ma ad onor del vero se da un punto di vista esse sono più convenienti, dall’altro sono meno pregiate.

Non dimentichiamo che per poter utilizzare queste cialde non originali bisogna prestare molta attenzione, le macchine da caffè Nespresso infatti sono molto delicate e rischierebbero di rovinarsi.

 

Il risparmio del riciclo delle capsule Nespresso usate

 

Le capsule esauste possono essere raccolte presso uno dei numerosi store presenti per la maggior parte dei casi nelle grandi città.

Nespresso è uno dei pochi brand che rende possibile uno sviluppo ecosostenibile, pagando infatti un po’ di più rispetto ai competitors presenti sul mercato, offre però un servizio volto a migliorare l’ambiente e la qualità della vita.

A conti fatti un bel “risparmio” da un punto di vista ambientale.

 

Fonte: AllegriCaffe.com

Come Creare una Pagina Facebook Aziendale

Come Creare una Pagina Facebook Aziendale

L’importanza dei social network nel business

 

I social network rappresentano un’ottima vetrina per tutte le aziende. Dal momento che il successo di un’attività si deve anche alla sua pubblicizzazione, sfruttare tutto ciò che si ha a disposizione è di importanza fondamentale.

E allora perché non approfittare delle potenzialità di internet? Perché non creare una pagina Facebook aziendale? Facebook, si sa, è una vetrina senza eguali. Ecco, quindi, come procedere con esattezza.

 

La procedura di creazione di una pagina aziendale su Facebook

 

Il primo passo da fare per iscrivere la propria azienda su Facebook è quello di digitare sul proprio browser il link che permetterà di accedere alla home page principale di “Facebook for business” (www.facebook.com/business). Proseguire, quindi, facendo clic sulla voce “Inizia”. Diverse saranno, a questo punto, le opzioni disponibili (vengono anche forniti numerosi consigli per far crescere la propria azienda con Facebook).

La voce da selezionare, adesso, è “Crea una pagina” per poi scegliere la categoria di appartenenza. Ve ne sono 6, ma se non si trova quella che maggiormente fa al caso proprio, si consiglia di spulciare anche in tutte le relative sottocategorie. Una volta compiuta la scelta, cliccare su “Primi passi” e passare alla creazione dell’account inserendo email, password e tutti i dati richiesti.

Terminare cliccando su “Iscriviti ora”.  A questo punto verrà inviato un link di conferma al proprio indirizzo di posta elettronica. Per proseguire con la procedura di iscrizione si dovrà cliccare su esso ed attendere le successive istruzioni.

 

Utilizzo del proprio profilo Facebook aziendale

 

Una volta terminata la conferma del proprio indirizzo email, l’iscrizione non è ancora completata. Per farlo bisognerà innanzitutto impostare l’immagine del proprio profilo e quindi cliccare su “Continua” per proseguire. Il secondo passaggio consiste nella condivisione della propria pagina. Cliccando su “Imposta contatti” si sceglierà con chi avviare la condivisione. Confermare cliccando su “Continua”.

Il terzo passo da portare a termine consiste nel completamento delle informazioni di base per fornire i dettagli dell’azienda a tutti i clienti. Terminare cliccando “Continua”. A questo punto si ha accesso diretto alla propria pagina Facebook aziendale. Gestirla non è complicato. Le modalità di pubblicazione e condivisione, infatti, sono le medesime della classica versione di Facebook.

Registrare un Marchio aziendale: come si procede

Registrare un Marchio aziendale: come si procede

Quando si vende un prodotto o si promuove un’azienda è importante badare prima di tutto alla qualità di ciò che si vende, questo è fuor di dubbio, ma qual è l’arma segreta per una riuscita vincente del processo di vendita? Una sola parola: il marchio.

 

A cosa serve un marchio?

 

Molti non danno abbastanza importanza al marchio, preoccupandosi di registrarlo con calma, proprio perché considerato secondario nella gestione del rapporto venditore-acquirente.

Il marchio ha un valore aggiunto notevole. Esso rappresenta, più di ogni altra cosa, un’azienda e la rende riconoscibile, familiare agli occhi del cliente. In termini ancora più semplici, il marchio è un segno che contraddistingue un’azienda o un fornitore di servizi e denota la garanzia di qualità per il cliente.

Ogni azienda, piccola o grande che sia, deve avere il suo marchio e deve aver cura di tutelarlo e valorizzarlo, poiché si tratta di una risorsa inestimabile che ottimizza i procedimenti della vendita.

Il marchio svolge diverse funzioni, in primis quella di denotare l’origine di un prodotto o di un servizio. Il cliente ripone grande fiducia in un marchio, a volte ancor prima di vedere i nuovi prodotti, proprio perché attratto dal segno distintivo dell’azienda che ne accresce la fama e la popolarità.

 

Prima fase della registrazione di un marchio

 

L’art. 7 del Codice della Proprietà Industriale (CPI) vige nell’ambito della registrazione, indicando prima di tutto cosa può essere scelto come marchio d’impresa.

Possono essere utilizzati tutti i segni che abbiano la caratteristica di essere rappresentati graficamente, ad esempio parole, lettere, numeri, suoni, la forma di un prodotto o della sua confezione.

In sede di scelta del marchio, però, non bisogna dimenticare che esso deve soprattutto distinguere i propri prodotti e servizi da quelli proposti da altre imprese.

Ad esempio, scegliere di registrare come marchio d’impresa la forma imposta dalla natura ad un prodotto, ad esempio una bottiglia, è vietato dal CPI poiché non dà un valore fortemente identificativo al prodotto e quindi è abbastanza rischioso ai fini della valorizzazione della propria impresa.

 

Le procedure per registrare un marchio

 

La procedura di registrazione di un marchio d’impresa è molto semplice. La domanda deve essere redatta, utilizzando un modulo specifico, che potrà essere richiesto alla Camera di Commercio o all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e successivamente depositato o inviato a mezzo raccomandata in una di queste due sedi.

Oltre al modulo bisogna consegnare l’attestazione di versamento all’Agenzia delle Entrate, effettuato attraverso l’utilizzo del modello F24, la ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria alla Camera di Commercio presso la quale si esegue il deposito, una lettera d’incarico, un documento ed una eventuale lettera di delega.

La registrazione di un marchio di impresa può essere compiuta da chiunque lo voglia utilizzare per il commercio di prodotti o prestazione di servizi, sia che si tratti di persona fisica sia di persona giuridica.

Una tenda da sole ed il mio bar lavora anche d’estate

Una tenda da sole ed il mio bar lavora anche d’estate

La tenda da sole, elemento distintivo di stile

Lo spazio di cui le attività commerciali dispongono è spesso la cosa più importante per chi desidera dare veramente sfogo alla propria creatività imprenditoriale. Affitti sempre più cari e mancanza di agevolazioni, impongono però ai commercianti di ridimensionare le proprie scelte e sviluppare le attività in locali ristretti. Ma si sa, il primo impatto con la clientela è quello che conta e con l’arrivo della bella stagione i locali, per quanto climatizzati essi siano, non attirano se non hanno uno sfogo esterno. Di converso però si sa anche che le autorizzazioni per riuscire a realizzare strutture esterne ai locali non sono facili da ottenere, specie nei centri storici dove è praticamente impossibile espandere la volumetria del locale. Ecco che l’idea più facile ed efficace per dare vita ad una svolta per il proprio bar o locale nel periodo estivo e non solo, è acquistare una tenda da sole. Un elemento smontabile o richiudibile che riesce ad assicurare tutti i benefici e i confort di tante altre tipologie di strutture ben più complesse e costose. Spesso sottovalutata e non ben vista, la tenda è però stata oggetto di forte innovazione, nei materiali in primis, nei meccanismi e nella qualità delle strutture. Il gestore di un’attività fino a pochi anni fa, guardava a queste installazioni con diffidenza, credendole scadenti o inefficienti mentre oggi è costretto a ricredersi per i forti progressi che sono stati realizzati dalle aziende del campo come CasaNatura2, che da sempre ha puntato sull’innovazione e l’affidabilità.

Funzioni, vantaggi e consigli sulle tende da esterno

Sviluppare un’ambiente esterno che prima non esisteva o non era fruibile, non è l’unica funzione di una tenda, infatti di non poco conto è la necessità di ripararsi dal sole anche per le zone interne del locale. Avere il sole che penetra all’interno vuol dire creare una zona poco confortevole sia per i clienti che per i dipendenti oltre che provocare un aumento della temperatura in quegli spazi in cui arrivano direttamente o indirettamente i raggi solari. Significa di conseguenza anche incrementare l’uso dei condizionatori e dei frigoriferi, con evidenti ricadute sulle spese di elettricità. Inoltre un fattore estetico di grande rilevanza per ogni attività commerciale, è la creazione di un ingresso accogliente, con l’utilizzo di colori che siano ben intonati con la facciata del locale e che diano un segno distintivo e di ricercata originalità al complesso. Anche giardini interni o terrazzi necessitano di spazi coperti e che diano la possibilità ai clienti di intrattenersi in tutta comodità. Spesso sottovalutata è anche la funzione di riparo dalle intemperie e dall’umidità serale, particolarmente fastidiosa come quella estiva, a questa non esiste miglior rimedio che una tenda che mantenga il luogo fresco e ventilato senza far subire le variazioni climatiche ai clienti.

Modelli e tipologie di tende per tutte le soluzioni

A seconda del tipo di ambiente che si vuole riparare, occorre capire quale sia la soluzione migliore, è per questo motivo che CasaNatura2 mette a disposizione diversi modelli di tende per soddisfare ogni tipo di esigenza. Si parte dalle più comuni tende a bracci, che non necessitano di particolare manutenzione e sono di pronta installazione. Composte da due strutture pieghevoli collegate a un meccanismo manuale o elettronico, che partono in estensione regolabile da un punto fisso a muro o a soffitto. Molto richieste sono anche le tende ad attico, ideali per coprire dimensioni più rilevanti, si sviluppano il lunghezza seguendo due guide laterali ed hanno il vantaggio di poter chiudere anche frontalmente lo spazio su cui sono installate in modo da seguire l’andamento del sole lungo tutto il corso della giornata. Infine tende a cappottina o a caduta che garantiscono una schermatura frontale coprendo gli accessi in corrispondenza di finestre o di cortili sviluppandosi dall’alto verso il basso.

La fondamentale scelta dei tessuti e dei colori

CasaNatura2 offre una vasta scelta di materiali al fine di andare incontro a diverse soluzioni di schermatura. Da premettere che i materiali utilizzati sono tutti oleo e idro repellenti, caratteristica questa di fondamentale importanza perchè sola in grado di garantire una durata e una resa senza pari. Resistenti alla formazione di muffe e di funghi, le tende da sole di CasaNatura2 non sono nemmeno soggette al comune sbiadimento dovuto alla prolungata esposizione solare. Infine vi è a disposizione una vasta gamma di combinazioni di colori in grado di soddisfare tutti gli arredi e le facciate degli edifici su cui vengono installate.

I 5 trattamenti più richiesti dai centri estetici

I 5 trattamenti più richiesti dai centri estetici

Il fascino della bellezza non conosce crisi, ogni giorno piccoli gesti e attenzioni hanno un unico comune denominatore: investire sull’aspetto. Come? I modi per viziarsi e coccolarsi sono molteplici ma quelli che riguardano la nostra persona hanno dei fini precisi. Preservare la giovinezza e restituire al volto quella freschezza che i segni del tempo ci lascia ad esempio, ma le variabili sono molteplici, per tutte le tasche e per ogni fase della vita. Nessuno resiste al richiamo dei centri benessere, compreso l’universo maschile. Quali sono i trattamenti estetici più richiesti?

Linfodrenaggio.

Troneggiano i trattamenti benessere mirati a debellare gli odiati depositi di adipe e la “panniculopatia edemato-fibro-sclerotica” più comunemente conosciuta come pelle a materasso. Nello specifico ci si avvale del linfodrenaggio manuale e meccanico. Quello manuale è esercitato con dei massaggi mirati e che devono essere eseguiti, con estrema delicatezza e solo da personale esperto. Le mani scorrono sui punti critici stimolando la circolazione e favorendo l’eliminazione di liquidi e scorie stagnanti. Il linfodrenaggio meccanico si avvale di una ricercata apparecchiatura che esercita una “pressione meccanica” atta alla stimolazione della circolazione sanguigna e il drenaggio dei liquidi in eccesso. Anche in questo caso è importante rivolgersi solo a centri qualificati.

Cura e pulizia del viso.

Nella lunga lista non mancano le richieste dei trattamenti anti età. Il tempo che scorre inesorabile lascia sulla pelle dei segni che certo ci rendono unici, ma che comunque creano degli inestetismi non graditi, le rughe del contorno occhi, del contorno labbra, la perdita della levigatezza e la perdita della definizione dell’ovale. I Trattamenti dei centri di estetica si avvalgono di sostanze atossiche e anallergiche che mirano a un’azione rigenerante e rassodante. La cura e la pulizia del viso, le fastidiose imperfezioni causate dai brufoletti e punti neri, dai pori dilatati sono un altro trattamento molto richiesto. Terapie naturali e riequilibranti rappresentano, infatti, una valida soluzione.

Peeling.

I peeling cutanei in cui si utilizzano prodotti con formulazione naturale e specificatamente studiati, mirano, ad eliminare le cellule morte e le impurità profonde, restituendo alla pelle una rinnovata luce e vitalità. Non solo, stimolano la produzione di collagene preservando così la compattezza e turgore della pelle che tende a scemare con il passare del tempo.

Epilazione.

Irrinunciabile richiesta è l’epilazione, i centri estetici con metodiche sempre all’avanguardia, procedono all’epilazione, alla rimozione quindi dei fusti e bulbi piliferi, con risultati durativi e soddisfacenti nel tempo. La ceretta sia a caldo sia a freddo è ancora un metodo che seppur “datato” è ancora molto richiesto. Sta prendendo piede anche la ” Brazilian Wax”destinata alla depilazione completa di una zona estremamente delicata quella vaginale e inguinale.

La pedicure.

La Pedicure, altro trattamento apprezzato, è indispensabile per l’eliminazione degli orribili oltre che dolenti “duroni” e “calli” e coccolare la pianta dei piedi.

La manicure e applicazione smalto.

Le mani sono il nostro biglietto da visita, fondamentale è quindi averle sempre in ordine e curate e per questo nella classifica, dei trattamenti più in auge non può mancare la manicure e l’applicazione dello smalto semipermanente, una semplice applicazione dura per almeno tre settimane con degli ottimi risultati.

In tutto ciò non manca l’attenzione e la ricerca di prodotti innovativi con formulazioni naturali, come l’aloe dalle eccezionali qualità calmanti per la pelle, olio di jojoba, la liquirizia, amanu potente lenitivo per la pelle secca, studiati per l’idratazione sono tutti estratti puri ed atossici, biocompatibili e non richiedono quindi test di tollerabilità. Questa filosofia ovvero l’utilizzo di prodotti naturali è sposata da diversi centri benessere fra cui “Beleza e Naturaleza” (www.belezaenatureza.it). In ogni caso è buona norma chiedere informazioni dettagliate sulla composizione degli ingredienti contenuti nei prodotti utilizzati.

Azienda Palermo installatore caldaie

Azienda Palermo installatore caldaie

installatore caldaie palermo

Cerchi un installatore di caldaie a Palermo?
In Via Polito 7C, Caldaie Brusca è l’azienda che fa per te!
La ditta giovane, innovativa, all’avanguardia si propone sul mercato offrendo una ampia gamma di servizi che vanno dalla progettazione completa di impianti termici ed idraulici, all’analisi dei fumi di scarico ed alla ricarica dei gas di condizionatori e climatizzatori, passando per l’installazione e la manutenzione di qualsiasi tipologia di caldaia, dalle classiche caldaie a quelle di nuova concezione come le caldaie a condensazione, dei marchi più prestigiosi: Ariston, Fondital, Toyotomi, E.l.m. leblanc, Chaffoteaux.
Il team di progettisti dell’azienda, inoltre, è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza della committenza, dimensionando, fornendo e montando impianti solari termici, per la produzione di acqua calda sanitaria, e pompe di calore, per il riscaldamento ed il raffrescamento degli ambienti, o realizzando sistemi combinati con l’integrazione di queste due tecnologie.
Se, poi, cerchi parti e pezzi di ricambio per il tuo impianto termico o idraulico, caldaie palermo è, ancora, l’azienda giusta a cui rivolgerti: i suoi tecnici verranno direttamente a casa tua intervenendo, in tempi rapidi, sul tuo impianto e provvedendo al montaggio delle nuove componenti e allo smontaggio delle parti da dismettere o, addirittura, a quello dell’intero sistema.
Con gli incentivi fiscali previsti dal governo, oggi, l’acquisto e l’installazione di un impianto termico può godere di importanti vantaggi di natura economica che potrai conoscere nei dettagli, recandoti a Palermo presso la ditta Caldaie Brusca, che vi aspetta in Via Polito 7C.