Impresa pulizie a Roma: come orientarsi

Impresa pulizie a Roma: come orientarsi

Scegliere la ditta migliore?

 

Prima o poi sia privati, come famiglie, coppie o single, sia professionisti, potrebbero aver bisogno di ricercare un’impresa di pulizie a Roma.

I privati potrebbero fare ricorso a una ditta per risolvere specifici problemi non sistemabili utilizzando i classici prodotti in commercio (si pensi a un particolare pavimento in marmo), per effettuare pulizie speciali come l’igienizzazione di divani e materassi, per pulire le scale o i cortili condominiali o ancora per avere un aiuto nelle classiche pulizie domestiche.

Chi invece è proprietario di un’ azienda, un ufficio, un negozio, un centro commerciale o altro potrebbe necessitare di un’impresa per la gestione delle pulizie.

Le ditte di pulizie a Roma sono molte, quindi orientarsi e capire come scegliere la migliore può non essere semplice.

Chiaramente non è sufficiente far riferiemento solo al nome o al prezzo, magari concorrenziale.

Pur essendo degli aspetti di cui tener presente, potrebbe essere utile far riferimento ad alcune semplici regole per scegliere una valida e professionale impresa di pulizie.

 

Gli anni di esperienza

 

Il primo aspetto da valutare è se l’impresa in questione esiste da un certo numero di anni.

Questo può essere un valido parametro a cui affidarsi in quanto, alla luce anche del periodo di crisi, se la ditta è sopravvissuta alla concorrenza e alle difficoltà economiche degli italiani, probabilmente è perchè è professionale e seria.

Chiaramente non per questo non si deve dare fiducia a imprese appena nate o con pochi anni di attività.

 

La variabile prezzo

 

Un altro valido accorgimento da attuare per capire come orientarsi nella scelta della ditta pulizie a Roma è il prezzo.

Attenzione a non farsi irretire da preventivi troppo bassi.

impresa pulizie roma prezzi

Se l’impresa in questione propone dei prezzi eccessivamente inferiori alla media e alla concorrenza questo dovrebbe destare dei sospetti.

E’ importante chiedersi: perché può far pagare così poco?

Le risposte possono essere molte: utilizza prodotti scadenti, si avvale di collaboratori non competenti, non assicurati e che non vengono pagati con puntualità, fa uso di materiali e attrezzature non a norma e non adatti a trattare specifici superfici o a svolgere determinati trattamenti, l’impresa non dispone di una polizza nel caso in cui si verifichino danni alle strutture ecc.

 

Il sopralluogo

 

Nel caso in cui si stia cercando una ditta di pulizie a Roma per un esercizio commerciale o industriale, magari dalle dimensioni importanti o con una pavimentazione specifica, è importante verificare se la ditta in questione svolga o meno un sopralluogo.

Potrebbe infatti capitare di trovarsi di fronte a un’impresa che effettua un preventivo solo in base alle informazioni raccolte durante una telefonata, senza aver visionato personalmente lo stabile, la mole di lavoro, la quantità di prodotti necessari ecc.

E’ meglio diffidare da chi ha un approccio superficiale e poco professionale.

 

Il passaparola

 

Infine un ultimo accorgimento per capire come orientarsi nello scegliere le imprese di pulizie a Roma è la ricerca delle referenze riguardo alla reputazione della ditta.

E’ sufficiente informarsi tramite conoscenti, amici, commenti online che hanno fatto uso della stessa impresa.