Mastoplastica additiva e riduttiva

Mastoplastica additiva e riduttiva

La maggior parte delle donne si paragona all’ideale di bellezza della propria cultura. L’aspetto del proprio corpo è una componente fondamentale del sentirsi bene, desiderabili e “normali”.

Il seno è una parte importante del corpo di una donna in quanto è sinonimo di femminilità e contribuisce spesso all’autostima e alla sicurezza.

La mastoplastica è un intervento  di chirurgia estetica che modifica aumentando, riducendo o risollevando i volumi e l’aspetto estetico del seno. La mastoplastica riportando i volumi, le forme e le proporzioni dei seni in equilibrio con il resto del corpo, consente di avere un’immagine corrispondente a ciò che vorremmo o sentiamo di essere.

Perché la mastoplastica

I benefici degli interventi di mastoplastica sono notevoli. Gli interventi di mastoplastica sono notevoli. Gli interventi di mastoplastica agiscono a livello psicologico poiché conferiscono alla donna maggiore sicurezza in se stessa e nei rapporti interpersonali ed accrescono l’autostima.

Presentano anche svantaggi a livello fisico, soprattutto nei casi di mastoplastica riduttiva.

Tipi di interventi di mastoplastica

Gli interventi di mastoplastica vengono effettuati sul seno per motivi estetici o per ragioni sanitarie.

  • La mastoplastica additiva comunemente detta anche “ingrandimento del seno” consiste nell’inserimento di protesi mammarie. Possono avere varie forme e dimensioni, a seconda del fisico della paziente, delle sue richieste e delle sue esigenze. questo tipo di intervento consente di adeguare in modo armonico il seno, considerato troppo piccolo rispetto all’immagine corporea generale o desiderata. La mastoplastica additiva viene effettuato anche in casi di ipoplasia mammaria giovanile, dopo una gravidanza se il seno si presenta rilassato o meno turgido, o in seguito ad un intervento chirurgico per neoplasia sul seno stesso.
  • La mastoplastica riduttiva consiste nella riduzione de volume eccessivo del seno. I vantaggi dell’intervento sono di tipo psicologico, in quanto elimina l’imbarazzo e il senso di disagio davanti ad altre persone, sia di tipo fisico perché l’iperplasia mammaria costituisce un notevole peso che grava sulla schiena e sulla colonna vertebrale, creando problemi anche di postura, talvolta con conseguenti dolori e fastidi nel corso del tempo
  • La Mastopessia o lifting del seno è un intervento di rassodamento che viene eseguito quando il seno risulta troppo cadente o troppo rilassato. Infatti per vari motivi come l’età, la gravidanza e allattamento o per predisposizione genetica, il seno, nel corso degli anni può apparire svuotato e cadente.