Riprese video con Regia Mobile di Eventi

Riprese video con Regia Mobile di Eventi

IL 25 Giugno c’è stato un Evento importante a Roma, passato un po’ inosservato perché nella Capitale ogni giorno ci sono avvenimenti di rilievo. Nell’Aula Magna della Corte di Cassazione si è tenuta un’assemblea straordinaria  alla quale hanno partecipato Magistrati e funzionari dello Stato. Oltre al Ministro di Grazia e Giustizia Orlando è intervenuto anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Eventi di questa portata vengono normalmente ripresi dalla Rai, presente nella circostanza con una semplice troupe ENG.  C’era invece una Agenzia di Produzione video con una Regia Mobile, tre telecamere, un Mixer video, un Maxischermo posizionato in un’altra sala.

Quando interviene il Presidente della Repubblica il seguito è enorme e le misure di sicurezza straordinarie. Già all’interno della Corte Suprema ci sono in gran numero carabinieri in pianta stabile, ma in una circostanza speciale, come quella di cui stiamo parlando,  arrivano anche le forze della Polizia, la Digos e persino gli artificieri con i loro cani addestrati nella ricerca di possibili esplosivi. Riprendere un evento di così grande prestigio richiede affidabilità da tutti i punti di vista per chi viene scelto per  trasmettere l’evento.

Anche i corazzieri in sala hanno determinato lo spostamento d ben i due telecamere per far posto alla loro stazza. Signori molto decisi, tipo quelli che si vedono nei film di spionaggio controllavano anche la posizione di ogni oggetto in sala. Un mixer ultima generazione governava le telecamere dalla Galleria. Gli operatori ricevevano istruzioni  tramite intercom. Un cavo di oltre 100 metri portava il segnale sul grande schermo appositamente allestito.

Quanto lavoro per i cameramen presenti.  La Corte di Cassazione ha incaricato Videomnia di realizzare un cofanetto dell’evento in dvd. Sei  dischi per racchiudere le circa 9 ore di ripresa. Una Regia Mobile richiede perizia perché non si può sbagliare e bisogna mandare in onda sempre la telecamera migliore senza errori od incertezze.

Mentre i relatori si alternavano sul palco venivano ripresi da due telecamere collocate ai due lati della sala, una terza telecamera era destinata al presidente della Repubblica ed al Ministro.

Una clip dell’Evento è stata messa sul web sia su YouTube che sul sito dell’Agenzia di Comunicazione, già il giorno seguentel’Assemblea.